Famosa per il più antico Carnevale d’Italia, Fano offre ai suoi visitatori, oltre al divertimento della festa più scherzosa dell’anno, antichi monumenti degni di nota e antiche vestigia del passato.

a)Centro storico a Fano
Il centro storico di Fano ricalca ancora oggi l’impianto della “colonia” romana, e romano è l’Arco d’Augusto, eretto come ornamento della via Flaminia e ancora oggi ingresso principale alla città.
Addossate all’arco le logge di San Michele e l’omonima chiesa.
t1

Piazza XX Settembre, collocata nel cuore della città, è ornata dalla cinquecentesca Fontana della Fortuna e dal Palazzo del Podestà (detto anche della Ragione) che, insieme alla Cattedrale, rappresenta uno dei maggiori elementi medievali presenti.
Attraverso un’arcata rinascimentale ci si immette nella Corte del Palazzo Malatesta, dove è possibile osservare la loggia del Sansovino. I Malatesta furono delle presenze fondamentali in città, come dimostra anche la presenza di due tombe dei loro membri.

Tra le chiese ricordiamo quella di Santa Maria Nuova che conserva una tavola del Perugino a cui collaborò il giovane Raffaello Sanzio.

b)Città sotterranea
Fano sotterranea è una bella area archeologica della città, che può essere scoperta mediante una serie di percorsi ed itinerari che si tengono nel corso dell’estate, da giugno a settembre, quando le temperature permettono di godere al meglio di una serata all’aria aperta.
t2

Il tour, che dura circa due ore, parte solitamente dall’ex convento di S.Agostino in Via Vitruvio, che ora è sede di alcuni uffici comunali, e si snoda lungo altri punti focali della città. Durante il cammino è possibile ammirare le antiche rovine romane: interessanti, ad esempio, i sotterranei dove al tempo dei Romani era presente un mercato e che attualmente si trova al di sotto della Mediateca Montanari. Molto bello, inoltre, l’anfiteatro romano che si trova in fondo a Corso Matteotti.

Quella offerta da Fano sotterranea è un’immersione in una Fano sconosciuta, con ricostruzioni appassionanti e tanta storia antica. Un percorso che si snoda tra i vicoli, i cunicoli, le gallerie sotterranee della città e che porta alla scoperta di luoghi insoliti e suggestivi.

c)Pinacoteca San Domenico
Nata nella prima metà del XIII secolo, quando la città di Fano volle così omaggiare il futuro San Domenico, che si fermò in questo luogo durante il suo viaggio verso Roma, la Chiesa di San Domenico venne costruita secondo uno stile che si sarebbe evoluto nel tempo, assumendo le caratteristiche di un tempio di stile post-classicista.
t3

Quasi del tutto distrutta dai tedeschi di ritirata nel 1944, durante i tragici accadimenti della Seconda guerra mondiale, la chiesa venne ricostruita e, pur avendo perso le sue prerogative religiose, mantenne l’appellativo di Chiesa, trasformandosi però in una meravigliosa pinacoteca, che riprende le forme settecentesche dell’edificio di culto e ne trasforma la monumentalità a servizio dell’arte.

d)Eremo di Monte Giove
L’eremo di Monte Giove si trova sulla cima più alta di una serie di colline che circonda la città di Fano. L’eremo nacque come sito dei monaci benedettini nel corso del Seicento e, a partire da allora, è rimasto sempre un importante luogo spirituale. Ancora oggi, infatti, l’eremo è spesso sede di ritiri spirituali e incontri di studio, favoriti dalla tranquillità e dal silenzio che derivano dalla sua posizione appartata.
t4

Attualmente dispone di un’area di circa tre ettari e mezzo di terreno.

La comunità monastica di Monte Giove offre anche la possibilità di soggiornare all’interno dell’eremo, anche se la permanenza è sottoposta ad alcune regole: prima di tutto non è possibile rimanere più di una settimana, e vanno sempre rispettate le norme comunitarie relative al comportamento da tenere e agli orari di preghiera.

Per alloggiare e mangiare ed anche chiedere info generali sulla città, puoi fare riferimento al nostro hotel: http://www.taghotelfano.com/

(Qui sotto inserisci immaginette piccole come sulla home page http://www.taghotelfano.com/)

Una struttura innovativa ideale per business, relax e molto molto altro!
t5
Questa nuovissima struttura a poche centinaia di metri dal casello A14

di Fano e nelle immediate vicinanze della superstrada Fano-Grosseto rappresenta la location ideale per soggiorni business e meeting aziendali ma è anche un punto di riferimento per itinerari turistici, enogastronomici e culturali nella provincia di Pesaro e in tutta la regione Marche.
t67
Il TAG HOTEL**** dispone di camere confortevoli tutte dotate di wi-fi gratuita e frigobar, di un ristorante-pizzeria e di un lounge bar.
I nostri ospiti avranno anche la possibilità di parcheggiare gratuitamente nell’ampio garage sotterraneo, di usufruire di un attrezzato business point nella hall e di rilassarsi al 6° e ultimo piano nella nuovissima area benessere-solarium. Il 6° piano dispone inoltre di un roof garden polifunzionale da cui godere di un’ottima vista panoramica.

Il TAG HOTEL**** è anche la location ideale per meeting e convegni: 5 sale perfettamente attrezzate per rispondere a qualsiasi esigenza: riunioni, temporary office, show room e congressi di grandi dimensioni. Il nostro ristorante sarà a vostra disposizione anche per organizzare coffee break, aperitivi e cene aziendali.
t6
Ma il TAG HOTEL**** non è solo business, è la struttura ideale anche per una vacanza rilassante! A pochi km dal mare ma anche nelle immediate vicinanze di centri storici e luoghi ricchi di storia e cultura. E non dimenticate: il TAG è un hotel pet friendly, il vostro amico a quattro zampe è il benvenuto!